Corse Net Infos - Pure player corse


Élections en Italie : le candidat Arnone veut réouvrir le Consulat de Bastia et rétablir les liaisons aériennes avec la Corse


M.V. le Jeudi 15 Septembre 2022 à 14:22

Candidat dans la liste de Giorgia Meloni, leader du parti de droite "Fratelli d'Italia" et favorite des élections générales en Italie qui se tiendront le 25 septembre prochain, Giuseppe Arnone souhaite représenter les Italien d'Europe au Sénat transalpin.
Dans sa profession de foi, le candidat de cette large coalition des droites promet, en cas de victoire, la réouverture du consulat d'Italie de Bastia et le rétablissement des anciennes liaisons maritimes et aériennes entre la péninsule italienne et la Corse. "Il est inadmissible que si un Italien doit venir en Italie, il soit d'abord obligé de se rendre en France pour ensuite rentrer en Italie." indique-t-il en assurant que tout au long de son mandat il fera en sorte d'améliorer les échanges entre les deux pays.



Le texte en italien

Le bulletin de vote que les Italiens résidents en Corse ont reçu
Le bulletin de vote que les Italiens résidents en Corse ont reçu

“L’Italia è un grande Paese: tutti lo dicono, tutti lo pensano, ma gli Italiani non ci credono fino infondo. In questi anni di rapporti con i nostri connazionali mi sono chiesto come è possibile che la comunità italiana che vive all’estero, da anni o da breve tempo, non sia sostenuta dalle nostre istituzioni e strutture. I motivi di ciò sono apparentemente sconosciuti, e non se ne comprende la natura effettiva, soggettiva ed oggettiva. Dare assistenza e supporto è tanto necessario quanto lo è il tempismo con cui lo si fa: bisogna, pertanto, occuparsi di uno snellimento della burocrazia, considerando anche le tecnologie avanzate delle quali si dispone. Il caso della Corsica è più che mai singolare, tale territorio insulare francese non presenta alcun ufficio consolare italiano al quale i nostri connazionali che vi vivono, lavorano o studiano possano rivolgersi per qualsiasi incombenza o difficoltà. Pensate che, per le diverse esigenze sono costretti a contattare o recarsi presso gli uffici delle autorità francesi. Da Italiano mi sento in dovere di impegnarmi, se sarò eletto, affinché le nostre istituzioni siano presenti sull’isola per garantire a tutta la comunità italiana ivi presente la riapertura del consolato di Bastia e di ripristinare i vecchi collegamenti navali ed aerei tra la penisola italiana e la Corsica. E inammissibile che un italiano se deve venire in Italia deve andare prima in Francia per poi procedere in Italia. Quello che voglio assicurare agli Italiani all’estero è un continuo rapporto di scambio tra Paese ospitante e Paese d’origine in modo da renderli veri e propri ambasciatori dell’italianità nel mondo. Un grande Paese non è tale, se non considera il valore dei suoi figli, ovunque essi si trovino, poiché essi sono la più tangibile e grande risorsa della Nazione”














L M M J V S D
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30    





Les Vidéos de CNI


Newsletter


Galerie
Manif Ajaccio.12
Manif Ajaccio.11
Parking Gaudin
Parking Gaudin
Cinéma Ellipse
Cinéma Ellipse
IMG_9423
Donation Lazaret ajaccio.5
1
Inondations Ajaccio.17
Soignants Bastia
Hôpital Ajaccio
Inhumation Guy Bedos
IMG_9304
Citadelle Ajaccio.12
IMG_2047