Corse Net Infos - Pure player corse


A bibliuteca universitaria, un puntellu di a riescita studientina à l’Università di Corsica


Università di Corsica Pasquale Paoli le Dimanche 24 Mai 2020 à 19:02

Cù più di 500 000 ducumenti accessibuli per i studienti, hè diventata a « BU » di l’Università di Corsica un attore di prima trinca per a ducumentazione. Per via di furmazione specifiche messe in ballu per i praticanti, si cerca avà un’antra ambizione : sparte megliu u sapè, dendu li qualchì arnese da pudè sfruttà sta soma tamanta d’infurmazione.



(Fotos Raphël Poletti)
(Fotos Raphël Poletti)
Ghjè a vetrina di a ducumentazione à l’Università di Corsica. Cù più di 100 000 libri, ghjurnali, ri- viste, ducumenti in accessu liberu frà i so muri è circa 400 000 riferenze dispunibule in linea, biso- gna à ricunnosce ch’ella hè diventata a bibliuteca universitaria un attore di prima trinca di l’infur- mazione. Nant’à u campus Grimaldi, in Corti, in i so scagni muderni inaugurati à a rientrata di u 2015, stesa nant’à più di 4500 m2 scumpartuti in giru à cinque spazii tematichi nant’à tutte e disci- pline insignate in Corti, s’hè imposta a « BU » cum’è un locu di primura inde u parcorsu di i stu- dienti chì facenu a so furmazione à l’Università di Corsica. Sò d’altronde sempre di più numerosi à ghjuvà si di stu spaziu di travagliu : s’ella cuntava a « BU » in giru à 80 000 entrate in u 2014, sò più di 135 000 i studienti chì anu francatu e so porte in u 2018. U risultatu : sò oramai più di 15 000 im- presti ch’ella face a « BU » tutti l’anni, vale à dì una crescita di 30 % sti trè anni scorsi.

E ricerche in linea nant’à u situ di a bibliuteca universitaria anu seguitatu, dinù elle, sta dinamica. Trà u 2015 è u 2018, hè crisciutu di 44 % u numeru di cunsultazione, passendu da 121 000 ricerche à più di 176 000. E ragione di stu successu ? À sente a squadra di a « BU », sò da ricercà nanzituttu inde l’ecchippamenti muderni assai pruposte inde stu spaziu. In fatti, hà permessu u traslocu di a « BU » inde u bastimentu Desanti nant’à u campus Grimaldi ch’ella si buschi a bibliuteca infrastrut- ture è arnesi di l’ultima tecnulugia : cabine insunurizate è cunnettate, tavuloni tattili, spazii di tra- vagliu participativu è sale di furmazione ecchippate, chì li permettenu di avè l’ambizione nova d’una « smart BU ». Hà dinù messu in ballu a bibliuteca assai azzione culturale è evenimenti à disti- nazione di parechji publichi, studienti, liceani è puru al di là. Da adattà si megliu à e custrette è à u sparti tempu di i studienti, sti pochi anni hà dinù allargatu assai a bibliuteca universitaria i so urarii d’apertura è si trova oghje ghjornu inde a norma di e « BU » europee, buschendu si ancu u labellu « NoctamBU » pocu fà.


« U nostru scopu hè di fà ch’ella sia propiu a bibliuteca universitaria un attore di a riescita studientina, spieca Theodora Balmon, a direttrice di a « BU » di l’Università di Corsica. Hè per quessa ch’ella trapassa a nostra missione a messa à dispusizione di un livellu altu di ducumentazione, per andà à pocu à pocu ver’di un accumpagnamentu sempre di più strettu di i publichi ch’è no ac- cuglimu ». Ghjustu à puntu, serà per quessa ch’ella hà travagliatu assai a bibliuteca universitaria di Corti in giru à a furmazione di i so praticanti : da parechji anni, prupone un accumpagnamentu specificu per « amparà à cercà ». U scopu ùn hè solu di amparà à cunsultà i libri o à ghjuvà si di l’arnesi numerichi. Và assai di più luntantu a so ambizione. Si tratta di dà li l’attrazzi per sfruttà l’in- furmazione à dispusizione di tutt’ognunu in giru à a « BU », da u livellu « Bascigliè - 3 ». « Sò state cuncipite isse furmazione cum’è un’educazione à l’infurmazione, rileva Patrica Garnier, in carica di a furmazione di i praticanti à a « BU » di l’Università di Corsica. À i tempi di i fake news, di a cumuni- cazione è di l’infurmazione chì evulueghja à ogni stonda, u fattu di furmà à a ricerca è à e bone pra- tiche ducumentarie hè diventatu propiu un inghjocu »

 
Messa in ballu in u 2016, cerca tandu a cellula « furmazione di i praticanti » di a « BU » di Corti, cuurdunata da Patricia Garnier è da Simone Moreau, à scustruisce e raprisentazione false, certi metudi di ricerca è di fà ch’ellu ùn sia u publicu troppu cundiziunatu da certi arnesi cum’è l’Inter- net, chì hè vistu à spessu cum’è una matrice di l’infurmazione. Tandu, cerca a metudulugia pru- posta da a squadra di a bibliuteca universitaria à certificà e sorze da ch’elli capiscanu i praticanti ciò chì face propiu a qualità di un travagliu di ricerca.

Da stu puntu di vista, sò parechji i publichi ricercati è vanu da i liceani à i dutturanti, passendu puru per l’insignanti. Ci vole à crede ch’elli si caccianu i frutti da sta strategia : in cinque anni, hà dup- piatu u numeru di i praticanti furmati, chì hè passatu da 543 in u 2014 à più di un millaiu in u 2019. In u frattempu, hè statu multiplicatu via quattru u numeru di l’ore di furmazione à a bibliuteca di Corti. Per via di sta dinamica, vede digià più luntanu a direzzione di a « BU » : « Travagliemu digià cun certi licei è, à longu andà, a nostra ambizione hè di prupone ste furmazione à tutti i liceani isulani da ch’elli sappiinu e pratiche bone è ch’elli appiinu una prima sperienza à l’Università di Corsica, face sapè Theodora Balmon. Permettenu digià certi dispusitivi à i praticanti di furmà si di ma- nera autunuma nant’à u situ di a « BU » è avemu da rinfurzà li per allargà u nostru publicu. Chì per via di st’azzione di furmazione, si tratta nanzituttu di mette in ballu un veru prugettu citadinu d’educazione digitale ».






















Newsletter


Galerie
Manif Ajaccio.12
Manif Ajaccio.11
Parking Gaudin
Parking Gaudin
Cinéma Ellipse
Cinéma Ellipse
IMG_9423
Donation Lazaret ajaccio.5
1
Inondations Ajaccio.17
Soignants Bastia
Hôpital Ajaccio
Inhumation Guy Bedos
IMG_9304
Citadelle Ajaccio.12
IMG_2047